A Donington la VW Golf R 7.5 familiare

Quando si dice il desiderio di mimetizzarsi ! A prima vista pare  un’ innocua Golf familiare ma a guardarla con più  attenzione si scopre una Golf 7.5  R da 300 e passa cavalli, con con il contachilometri che segna neanche 500 km , una buona parte di questi  impiegati per raggiungere il circuito di Donington. La pista dell’  East Midlands è nota per stressare i freni e l’ impianto TAROX maggiorato da 360mm e  pinze a 8 pistoni fa mostra di sé tra le razze delle ruote in lega quasi a tranquillizzare i tanti curiosi accorsi a guardare questo strano esemplare di macchina: ti aspetti il seggiolino del pupo e ti trovi il proprietario in tuta e casco pronto a scatenarsi in pista.

La lista delle elaborazione non si ferma ai freni: lo scarico Remus aumenta ancora di più la potenza già considerevole del  mezzo e il grigio della carrozzeria familiare  alternato con il nero delle ruote e delle pinze freno e gli inserti in carbonio dei terminali di scarico fanno di questa Golf un modello di sobrietà e understatement.

Sull’ asse posteriore si è deciso di montare  dischi TAROX da 310mm modello F2000, pastiglie .114, tubi freno e fluido  RoadRace, un pacchetto studiato  apposta per l’uso intenso della vettura in pista  in cui il controllo di stabilità ESP interviene spesso in aiuto del pilota.

Inutile dire che in pista la Golf “ sette-e-mezzo” – come gli appassionati si sono  affrettati a chiamare l’ ultimo aggiornamente della compatta di Wolfburg –  ha macinato kilometri su chilometri, senza nessun bisogno di fermarsi se non per i rifornimenti di benzina