TAROX e corse automobilistiche : un binomio indissolubile fin dalla fine degli anni ’70. Le condizioni estreme in cui le vetture sono utilizzate nelle competizioni, cercando l’equilibrio tra l’ arrivare primi ed arrivare in fondo alla gara, costituiscono infatti il banco di prova ideale su cui verificare le prestazioni di un impianto frenante. In altre parole, una volta definito il vincolo principale – arrivare al traguardo- tutto quello che conta è arrivare primi. E se si riesce a realizzare un componente capace di sostenere senza problemi i ritmi forsennati di una gara, l’ uso dello stesso componente per l’ uso stradale si tutti i giorni diventa una formalità.

15002353_834518383318604_3760474618359738031_o

In questo senso il Rallycross, con l’alternarsi di asfalto e sterrato nello stesso giro, è una tra le specialità motoristiche allo stesso tempo più divertenti e impegnative .

15676405_869563866480722_195596640194079814_o

Nel campionato britannico di Rallycross Simon Horton ,titolare del team omonimo e nelle corse dal 2004,  è uno fra i piloti più esperti e temuti; non è quindi un caso che TAROX abbia deciso di collaborare con lui nella stagione 2017.

14519827_805047959598980_2571450925136551936_n

Simon corre con una Subaru Impreza  su cui e’ stato montato un impianto TAROX con dischi da 330mm e pinze a 6 pistoni che offre proprio il tipo di frenata  pronta e del tutto modulabile richiesta dalle competizioni  “cross country” . Infatti quando superfici sterrate e fangose e tratti accuratamente asfaltati si susseguono  più volte, e l’ uso del freno a mano diventa parte integrante dell’ azione di guida, un impianto frenate affidabile e prevedibile diventa la priorità numero uno.

15025224_831471226956653_1470501886745338360_o

Un campionato duro e logorante come il British Rallycross Supercar diventa quindi il banco di prova ideale per quel continuo miglioramento della produzione che uno dei cardini della filosofia TAROX.

14390793_799661163470993_2690483654976960096_n

E come si dice in questi casi, “in bocca al lupo” a Simon e al suo Team per questa stagione 2017 che potete seguire da vicino cliccando su  https://www.facebook.com/hortonracingteam